Salvietta150x40 - Una Web Developer, Blogger, Creative Thinker, Social media enthusiast, expat italiana a Palma di Mallorca, co-fondatrice di @manoweb ed ora mamma

martedì, ottobre 23, 2007

martedì, ottobre 23, 2007
10

Appurato che l'essere basse può portare anche dei privilegi, tipo una maggiore manegevolezza in svariate occasioni che non starò ad elencare per motivi di decenza, più spesso comporta problemi nella vita quotidiana.

Ad esempio, per un essere basso è molto difficile contrastare il principio d'inerzia quando è seduto sull'autobus.

Ad una persona bassa, chessò diciamo poco più di un metro e mezzo, può capitare di poggiare il proprio sedere, contenuto da un paio di pantaloni stile danza moderna, comprati in un negozio cinese, sul sedile dietro il conducente.

Sempre la stessa persona potrebbe decidere, così diciamo accidentalmente, di adagiare le spalle sullo schienale e rendersi conto che quei pochi centimetri di gambe+cosce che si ritrova, non le consentono di toccare terra. Tuttavia, sconfigge la vergogna ed ignora i risolini dei presenti cercando di godersi la tiepida aria autunnale che entra dal finestrino spalancato, ascoltando i Creedence nel suo lettore mp3.

Finchè non arrivano le curve.

Le terga cominciano prima ad ondeggiare lievemente, poi ad oscillare in modo vistoso, infine, motu proprio, tentano di sfuggire dal sedile diabolicamente liscio.

L'unica soluzione è quella di arpionare lo scorrimano che si ha di fronte (con entrambe le mani) assumendo la tipica posa con la schiena un pò inarcata (si, quella del cesso), ed il tranquillo viaggio che ti avrebbe portato a casa diventa un giro sul tagadà.


Ringrazio i passeggeri che hanno tentato, con notevole sforzo dei muscoli facciali, di trattenere le risate.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

10 commenti:

  1. "Ascoltando i Creedence"? Salvietta Lebowski?

    RispondiElimina
  2. Il Drugo è sempre il Drugo;-).

    Over on the mountain
    Thunder magic spoke,
    Let the people know my wisdom,
    Fill the land with smoke.

    RispondiElimina
  3. mm... il mondo è pieno di ciccioni ingombranti o di pennelloni che poi sono sbilenchi quando camminano...
    di gente a cui viene la gobba xchè sono alti e si "accucciano" x parlare con gli altri...
    uffa.

    sono e saro' sempre solidale con il mio metro e mezzo adorato... che poi anche io lo supero di poco

    ;)

    smack

    RispondiElimina
  4. Ah come ci capiamo bene io te!

    RispondiElimina
  5. ahahah...
    mi è tornata in mente una certa serata in casa mia... io al bagno a farmi piu' bella del solito e tu ad osservare le mie contorsioni ridendo annuendo e dicendo: "ANCHE IO FACCIO COSI'!!! AZZO STESSA SEQUENZA..."

    come ci capiamo noi... kiss!

    RispondiElimina
  6. Ma che a Palma sono giganti? Che hanno i sedili degli autobus alti per quelli di due metri?

    fair piccina(1e60) donna mediterranea...

    RispondiElimina
  7. Vedi le fortune della vita: un giro in Tagadà al solo prezzo del biglietto del bus..
    Per consolarmi, io mi sono convinta che il vino buono sta nella botte piccola.

    RispondiElimina
  8. @paciokkina: Io e te avremmo dovuto fare le estetiste
    @fair: no, misure standard. Non ti dico i problemi sui mezzi pubblici di roma...(201 in primis poi il 19, con il trenino roma-viterbo ho risolto, riuscivo ad incastrare i piedi sull bocchette dell'aria calda)
    @strawberry: vero vero, però nelle botti piccole fanno anche l'aceto...eheheh

    RispondiElimina
  9. Pensa che io pagherei per essere un po' più bassa.. e sono solo 1,70! Il problema è che appena metto un po' di tacco sono più alta della maggioranza dei ragazzi in circolazione! O__o

    RispondiElimina
  10. invidia invidia invidia! Io con i tacchi non risolvo un gran che, riesco solo ad imitare l'andatura del ninja ubriaco

    RispondiElimina

Criticate,rimproverate,censurate la Salvietta