Salvietta150x40 - Una Web Developer, Blogger, Creative Thinker, Social media enthusiast, expat italiana a Palma di Mallorca, co-fondatrice di @manoweb ed ora mamma

martedì, giugno 17, 2008

martedì, giugno 17, 2008
11
Perchè è un pò mago e un pò alchimista...



Holy: oh, ho portato AmicoE a cambiarsi a casa nostra per la partita di basket, SMERDOLIN aveva scaghazzato per tutta la sala...



Costo della lettiera nel negozio di animali: 25 iuro.

Costo del tupperwere formato lettiera nel negozio cinese: 2.50 iuro.



Secondo voi quale abbiamo comprato?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

11 commenti:

  1. Seee... Non diciamolo a nessuno che anche la Salvietta si legge Gea! ;-) Bellissimissimo (adoro i gatti, specie quelli altrui) :-)

    RispondiElimina
  2. Ma che occhioni o_O

    Go chinese go!

    RispondiElimina
  3. Sono decisamente bonelliana
    - Martin Mystère
    - Dylan Dog
    - Nathan Never
    - Legs
    - Napoleone
    - Brendon
    - Gea
    - Dampyr (lo amo)
    - Demian

    no...Julia non mi piace.

    Mi piaceva l'Intrepido da cui poi è stato tratto ESP, chiuso per mancanza di fondi. Ho tutti i 16 numeri.
    Holygirl e Vaffanson consigliano Jonh Doe.

    Però ti smentisco, sono sempre stata affascinata dall'alchimia, e la storia di Cagliostro l'avevo letta per la prima volta alle medie.

    RispondiElimina
  4. amaracchia: hasta el chino, siempre!
    Ha gli occhi di un blu impressionante, ma forse crescendo si scuriranno...

    RispondiElimina
  5. No scordiamoci del mitico Rat-Man.
    Comunque bello il gatto e bello anche il nome.

    RispondiElimina
  6. ma che splendido!! occhioni blu cobalto, e orecchie a punta!
    piacere di conoscerla, cagliostro :)

    -sullepunte

    RispondiElimina
  7. Uff, e io che mi ero sentito furbissimo... Comunque, per quel che mi riguarda, direi solo Napoleone e Gea. Dylan Dog, Nathan Never eccetera hanno stato ma ora mmah. Il BVZM non ha mai veramente stato. Julia mà piaciato inizialmente, ma ci ho rinunciato senza grosse difficoltà quando ho visto l'opera di alcuni dei disegnatori più scandalosi. Gli altri non li ho proprio iniziati, deluso da un po' di fatti. Di Tex ho letto solo parecchi dei Texoni, in particolare la reliquia assoluta è quello di Magnus. Che se consideri che è l'ultima cosa grossa che ha fatto e che nell'ultima vignetta ha fatto il suo autoritratto in veste vecchietto del west che manda un felice addio, ti viene un magone ma un magone...

    RispondiElimina
  8. vaffanson:giusto rat-man! Una delle migliori: "ho superato me stesso. Ma c'era la linea continua"
    sullepunte: il piacere è tutto mio MIAOOO MIAOOO PRRR PRRRR
    bostoniano: come Martin non ha mai veramente stato? Tex in realtà non mi ha mai appassionata. Però concordo, Magnus è Magnus.
    Dimenticavo...anche alcuni manga valgono la pena. Ma qui mi dovrei inoltrare in un discorso sulla cultura kawai. Quanto mi piace fare la sborona:-))

    RispondiElimina
  9. e adesso partono i giochini per il pupo felino: pallina da tennis, gomitolo di lana, tappo di sughero (ottima scusa per scolarsi un'ottima bottiglia di vino) e se proprio vuoi vedere evoluzioni che neanche immagini: lega il tappo con il filo di lana e comincia a farlo razzolare per casa. E' adorabile!

    RispondiElimina
  10. carino lo scagazzatore: speriamo impari presto l'educazione1

    RispondiElimina
  11. mblue: gli ho comprato una pallina con sonaglio. Putroppo preferisce le mie mani e il mio avambraccio destro...
    strawberry: ma lo sai che è stato proprio bravo? Appena gli abbiamo messo la lettiera ha cominciato e scagazzare e spisciacchiare li dentro!

    RispondiElimina

Criticate,rimproverate,censurate la Salvietta