Salvietta150x40 - Una Web Developer, Blogger, Creative Thinker, Social media enthusiast, expat italiana a Palma di Mallorca, co-fondatrice di @manoweb ed ora mamma

giovedì, aprile 17, 2008

giovedì, aprile 17, 2008
12

Gli abitanti della ridente cittadina, emigrati da cruccolandia, offrono sempre nuovi spunti in fatto di moda.
La filosofia dominante è osservare e impossessarsi di tutto ciò che offre il mercato, mettendocela tutta per creare un look personale veramente originale.
I vari capi d’abbigliamento ricadono tutti in una scelta random attuata con organi percettivi sviluppatisi in terra crucca, in tenera età .
Nella scelta dei colori, ho rilevato una passione intemperante per le tinte accese, con abbinamenti fusion dettati o da uno stato confusionale, o dall'ebrezza d’alto fondale o semplicemente dalla birra.
La scelta del tessuto risponde ad una sorte di sindrome degenerativa del sistema nervoso, per cui è facile imbattersi in soggetti che indossano un comodissimo maglione in pile della Patagonia per spedizioni al Polo Nord, abbinato a dei pantaloni svolazzanti stile figlio dei fiori in vacanza prolungata ad Ibiza, adattati per una serata scampi, calamari e polipo alla piastra sulla spiaggia.
E' facile incontrare addomi tracimanti che germogliano da maglie taglia XS (perché la maglia aderente è fescion) e cosce ereditate dalla nipote dello Yeti albino, imbracate in calze a rete portate con la disinvoltura di un capodoglio a passeggio in un'isola caraibica.

La mia è pura invidia.
Ma passiamo ad analizzare alcuni esempi di crucchi prêt-à-porter:



IL GIOVANE DISINVOLTO
Abbigliamento minimal: canottierona in nylon portata al ginocchio sopra dei pantaloni con cavallo alla caviglia, scarpe da ginnastica dalle dimensioni della cabina di una funicolare, catene che penzolano, ascella condita. Ovvero con-dita, visto che non si sa per quale misteriosa ragione amano passeggiare con una mano sotto l'ascella. A volte anche due. A volte per condimento si intende semplicemente il liquido oleoso che fuoriesce copioso.

INDIAN BOLLYCROOK(o CRUK)
Il Sari si arricchisce di nuovi elementi: giacca con speciale fodera argentata termoriflettente e ciabatte con tomaia sintetica portate su collant color carne venti denari.


INTELLETTUALE POSTKANTIANO
I colori utilizzati rispecchiano la scala monocromatica del marrone chiaro o del blu melanzana , ma lungi dal creare l’effetto rodolfo valentino a passeggio sul lungo mare della ridente cittadina, creano l’effetto esiliato politico appena sbarcato, sebbene i suddetti capi d'abbigliamento, siano stati acquistati da poco e pagati come un completo di Armani.
Immancabile la cravatta che arriva all’occhio dell’osservatore come montante di Sugar Ray Robinson: la faccina di Jack Skeletron, (NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS) stampata in un numero multiplo di 20. Ma si sa, Tim Burton è un intellettuale.

L'ALTERNATIVO CON BRIO
Ariosi abiti multicolor degni di un dipinto d'arte astratta figurativa.

Cappelli piumati in stile Camilla Parker Bowles e Crocs.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

12 commenti:

  1. Io da gente così ho solo da imparare, in quanto a moda.

    RispondiElimina
  2. io sono un intellettuale post-kantiano al 100% :)

    RispondiElimina
  3. Come sempre mi piace non riconoscermi nei gruppi... In questi poi :D

    RispondiElimina
  4. Urge tuo aiuto...fatti sentire....
    kary

    RispondiElimina
  5. ciao!
    Poi ripasso a leggerti. In tanto volevo darti subito l'indirizzo del mio secondo blog, nato oggi:
    thespoiler.splinder.com

    RispondiElimina
  6. anche il mio non stile è un pò tedesco.
    però qui è molto divertente!!

    RispondiElimina
  7. holyvero: temo che alla fine la moda crucca mi risucchi in un buco nero fatto di crocs e birckenstock.
    n31: lo sapevo lo sapevoooo!
    fedescalfi: bene è un sollievo;-)
    carina: amora cosa è successo? Ho controllato mail e messaggi ma non mi hai scritto nulla. Metti skype.
    sobritish: nuria il nuovo blog è proprio bello, poi i commenti al film sono divertentissimi, ahahaha la fiera del chorizo!
    giffa: si però tu non hai le crocs vero? Dimmi di si...;-)

    RispondiElimina
  8. Ma cosa li rende cos' numerosi da quelle parti? Il clima migliore della patria natia?

    RispondiElimina
  9. mi sono spaventosamente rivista nella descrizione delL'ALTERNATIVO CON BRIO.
    crocs comprese.
    ora ho paura.
    tanta paura.
    fa freddo.
    sento le voci.
    e ho uno strano sesto senso.
    trascendo.
    mi hanno rifiutato un premio a lavoro.
    forse devo prendermi una vacanza.
    addio.

    RispondiElimina
  10. non le ho ho...ho i birkenstock però...

    RispondiElimina
  11. strawberry: non lo so, ma i mallorquini li odiano. Ma sono loro a far andare avanti l'economia delle baleari.
    cangu: cangu non osare paragonarti ai crucchi. Tu sei superrima. Sallo.
    giffa: dai per le birkenstock faccio un eccezione;-)

    RispondiElimina

Criticate,rimproverate,censurate la Salvietta